Finalmente il papa ha deciso di usare i suoi superpoteri per sollevarsi in volo e venirci a trovare nella nostra ridente Columbrate Marchiella Sul Lago. Le insegne con la sua effige “L’abbraccio del papa a Columbrate Marchiella” sono dappertutto. Per stampare i cartelloni sono stati spesi 60.000 euro sottratti dai cestinetti dei mendicanti che per l’occasione sono stati allontanati. Infatti tutto deve essere pulito quando il papa arriverà. Altrettanti cartelloni di rimozione forzata sono stati installati da via Roma fino alla lunghissima via Liturgica per fare spazio al papabolide, veicolo nato da un potenziamento della batmobile con aggiunta di optional presi dalle più prestigiose macchine di James Bond. Per stampare gli avvisi sono stati abbattuti circa 23.500 alberi della zona a sud di Bordolecchia Villapasquina.

Dagli ospedali sono stati allontanati i malati, persino quelli che stavano facendo sedute di chemioterapia al fine di ospitare i papa boys che sono sempre più esigenti. La mia amica Berta venuta dall’Olanda per seguire un corso di arpa deve riprogrammare la partenza a causa dello spostamento di un suo concerto all’auditorium visto il passaggio del governatore del vaticano e della sua ciurma di fedeli predicanti e razzolanti. Finalmente i nostri rappresentanti politici stanno facendo qualcosa per la nostra città, cercano infatti di zittire o eliminare ogni essere vivente che possa in qualche modo turbare la serenità del generale delle forze armate del Signore.

Occhio malocchio prezzemolo e finocchio.

Annunci