Foglie Volanti

Sembra che Enzo Biagi pochi giorni prima di morire avesse detto ad un’infermiera

Si sta come d’autunno
sugli alberi
le foglie

citando la poesia “Soldati” di Ungaretti, aggiungendo poi “ma tira un forte vento…”, segno di una lucidità intellettuale di cui gli italiani grazie alla tirannia mediatica, quella vera, non hanno potuto godere fino alla fine. E forse oggi ha deciso che “bastava davvero così”.

Annunci