Se non siamo in regime dittatoriale, perché i conduttori si cagano addosso in questa maniera, e il nostro primo ministro non può essere toccato dalla legge che in una democrazia dovrebbe essere uguale per tutti?

Annunci